Albanian Albanian Arabic Arabic Chinese (Simplified) Chinese (Simplified) Danish Danish English English Filipino Filipino Finnish Finnish French French German German Icelandic Icelandic Italian Italian Japanese Japanese Norwegian Norwegian Portuguese Portuguese Russian Russian Spanish Spanish
SIFCULTURA
Regione-Lazio
musei
biblioteche
archivi storici
archivi storici
previous arrow
next arrow

ARCHIVI

4 Marzo 2020

Archivio Storico Comunale di Ripi

L’Archivio Storico Comunale di Ripi si compone di 868 pezzi, più le sezioni aggregate, a coprire un arco cronologico di oltre due secoli che decorre dal 1738 per terminare con il 1978. La ricostruzione archivistica ha organizzato la documentazione in tre diversi periodi storici. Al primo di questi, cioè la Restaurazione, afferiscono le carte dal 1838 al 1846; ma si tratta, soprattutto, dei libri dei consigli e dei congressi magistrali. Il secondo periodo si riferisce al Regno d’Italia: la relativa documentazione è costituita da 21 registri, che vanno dal 1882 al 1932 (dal 1893 contengono le deliberazioni sia del consiglio che della giunta, oltre che, per gli ultimi anni, quelle podestarili). Il terzo e ultimo periodo, con le serie più complete, è quello della Repubblica italiana. L’archivio storico è impreziosito, inoltre, da alcuni fondi aggregati, che offrono un arco di riferimento che va dal 1738 al 1832. Si tratta, in particolare, della documentazione relativa all’oratorio di San Rocco, alla cappella delle anime del Purgatorio, alla congregazione di carità, al Giudice conciliatore, all’Opera Nazionale Maternità ed Infanzia (ONMI), nonché all’Ente Comunale di Assistenza (ECA). L’inventario dell’archivio storico comunale di Ripi può essere consultato online, sul portale del progetto “RInASCo” (Recupero Inventari Archivi Storici Comunali).

 

Archivio Storico Comunale di Ripi

Edificio polivalente – V.le Umberto I – 03027 Ripi
0775 284631

Lunedì 15.00 – 17.00

Martedì, mercoledì, giovedì 09.00 – 12.00

Venerdì 09.00 – 12.00 | 15.00 – 17.00

Ultimi articoli

DIDATTICA 22 Settembre 2020

Proposte didattiche per la scuola

I Musei, le Biblioteche e gli Archivi del Sistema Integrato Frusinate per la Cultura si propongono alle Scuole come ambienti formativi che perseguono l’obiettivo di fornire competenze: abilità e capacità (saper fare), atteggiamenti (saper essere) e conoscenze (sapere) negli ambiti afferenti al patrimonio culturale del territorio.

torna all'inizio del contenuto