Archivio Storico Comunale di Fontechiari

L’Archivio Storico Comunale di Fontechiari si compone di diversi fondi, con documentazione che parte dal XVII secolo.

Data:
21 Luglio 2020

Archivio Storico Comunale di Fontechiari

L’Archivio Storico Comunale di Fontechiari si compone di diversi fondi, con documentazione che parte dal XVII secolo. Particolare interesse riveste la sezione diplomatica, che consta di oltre sessanta pergamene databili tra il 1600 e il 1700. Tale fondo è legato, soprattutto, all’amministrazione delle cappelle laicali, che avevano una rilevante incidenza sul tessuto economico e sociale di Schiavi, il nome che l’odierna Fontechiari ha avuto sino al 1862. Anche la sezione preunitaria conta documentazione tardo secentesca, impreziosita com’è dai volumi catastali onciari. La sezione formatasi dopo l’unificazione nazionale è quella più cospicua, perché conserva fonti che si riferiscono, tra le altre cose, allo stato civile e all’amministrazione politico-amministrativa ed economico-finanziaria del Comune dal 1861 al 1946. Oltre ai fondi riguardanti le amministrazioni di beneficenza, la Congregazione di carità e l’Ente comunale di assistenza, trovano spazio anche le carte del Giudice conciliatore, che dispone di una ricca raccolta di sentenze, la quale interessa il periodo dal 1831 al 1899. L’inventario integrale dell’Archivio Storico Comunale di Fontechiari è disponibile anche online, sulle pagine del progetto “RInASCo” (Recupero Inventari Archivi Storici Comunali).

Ultimo aggiornamento

21 Aprile 2021, 06:43

Translate »